venerdì 3 dicembre 2010

Finire o morire?

Mi è capitato più di una volta di essere stremato e cercare di chiudere un allenamento o una gara, ma effettivamente vedere una ragazza di 16 anni con tale forza d'animo quasi mi commuove:



Estratto dal sito Repubblica.it:

"L'ho fatto in onore di coach Tracy, avrei fatto qualsiasi cosa per arrivare", ha dichiarato la ragazza. Jim Tracy, 60 anni, ha scoperto tre anni fa di essere malato di sclerosi laterale amiotrofica. Ma non ha smesso di allenare anche se ha annunciato alla squadra che questa sarebbe stata la sua ultima stagione. Che si è chiusa, grazie a Holland, con una vittoria."

4 commenti:

  1. Real guts!
    Mi ricorda un vecchio post:
    http://mezzocaffe.blogspot.com/2009/06/mission-impossible-julie-moss.html

    RispondiElimina
  2. anch'io avevo pensato alla mitica julie! grande!

    RispondiElimina